Nuove opportunità da Europe Direct

Dic 07, 2015 Commenti disabilitati su Nuove opportunità da Europe Direct by

Segnaliamo queste importanti opportunità di lavoro dal portale Europe Direct :

Gent.mi, si segnalano le seguenti novità:

1) BORSE DI STUDIO INPS PER MASTER E CORSI IN ITALIA E ALL’ESTERO: 
bando di concorso per borse di studio (importo massimo € 10.000) per 
l’iscrizione a corsi di perfezionamento e master universitari di I e II 
livello in diverse università italiane e straniere, promosso dall’Inps e 
riservato a figli o orfani dei dipendenti e dei pensionati della 
Pubblica Amministrazione (iscritti alla Gestione unitaria delle 
prestazioni creditizie e sociali o dei pensionati utenti della Gestione 
Dipendenti Pubblici) maggiorenni, di età non superiore a 40 anni, 
inoccupati/disoccupati iscritti al Centro per l’Impiego. Scadenze: 
variano a seconda dei corsi e vengono specificate nei bandi specifici 
pubblicati dalle università.   Informazioni: 
http://www.inps.it/portale/default.aspx?sID=;0;9653;9660;9666;9667;&lastMenu=9667&iMenu=13&iNodo=9667&ipagina=1&sregione=&stipologia=&ianno=0&inumeroelementi=10&itipologia=11&idettaglio=66

2) “AUTOIMPRENDITORIALITA’ ED AUTOIMPIEGO: SOSTEGNO E SVILUPPO”: 
supporto gratuito (60 ore di formazione tecnica e 20 di coaching) per la 
realizzazione di un’idea imprenditoriale, finalizzato ad aiutare i 
giovani interessati, di età compresa tra 18-29 anni  che NON studiano e 
NON lavorano.  Scadenza prorogata: 30 novembre 2015.     Informazioni: 
ved. allegato

3) BORSE DI STUDIO INPS PER L’ESTERO: bando di concorso del progetto 
ITACA per borse di studio (tra i 12.000 € e 15.000 € per un anno 
scolastico) per studiare in Europa o in Paesi extra UE nell’a.s. 
2016/2017, promosso dall’Inps e riservato a studenti  figli o orfani dei 
dipendenti e dei pensionati della Pubblica Amministrazione (iscritti 
alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali o dei 
pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici) iscritti al 
secondo o al terzo anno delle scuole superiori, che nell’anno 2014/2015 
siano stati promossi senza recupero di debiti formativi e che non 
abbiano un ritardo di più di 1 anno nella carriera scolastica. Sono 
disponibili anche borse di studio per periodi più brevi. Scadenza: 13 
dicembre 2015.      Informazioni:
    
http://www.inps.it/portale/default.aspx?NewsID=3023&bi=3_872&link=13/11/2015%20-%20Programma%20Itaca:%20borse%20di%20studio%20per%20soggiorni%20scolastici%20all%e2%80%99estero

4) CREDITO D’IMPOSTA PER IL COMMERCIO ELETTRONICO: le agevolazioni, 
promosse dal Ministero delle Politiche Agricole-Alimentari-Forestali, 
sono rivolte alle imprese, consorzi e cooperative attive nel settore 
agricolo, agroalimentare, della pesca e acquacoltura, interessate alla 
realizzazione e ampliamento di infrastrutture informatiche (art. 4 comma 
1 Decreto ministeriale 13/01/2015 n. 273) finalizzate esclusivamente 
all’avvio o allo sviluppo del commercio elettronico (dotazioni 
tecnologiche, software, progettazione e implementazione, sviluppo 
database e sistemi di sicurezza). Scadenza: dal 20 al 28 febbraio 
dell’anno successivo a quello di realizzazione degli investimenti.  
Informazioni:
http://www.cliclavoro.gov.it/Clicomunica/News/2015/Pagine/Mipaaf-credito-imposta-per-il-commercio-elettronico-.aspx
(FONTE CLIC LAVORO MINISTERO DEL LAVORO)

5) BANDO SPRAR 2016-2017: promosso dal Ministero dell’Interno a valere 
sul Fondo Nazionale per le Politiche e i Servizi per l’Asilo, e 
riservato agli Enti Locali (Comuni, Province, Unioni di Comuni) – in 
partenariato con le realtà del privato sociale -  che prestano o 
intendono prestare servizi di accoglienza per richiedenti/titolari di 
protezione internazionale e dei loro familiari, nonché degli stranieri e 
dei loro familiari beneficiari di protezione umanitaria. Scadenza: 14 
gennaio 2016.
Informazioni: https://fnasilo.dlci.interno.it/sprar/   (FONTE CLIC 
LAVORO MINISTERO DEL LAVORO)

6) “NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO”:  da gennaio nuovi incentivi per 
avviare micro e piccole imprese nei settori:  produzione di beni nel 
campo dell’industria, artigianato, trasformazione di prodotti agricoli; 
fornitura di servizi alle imprese e alle persone; commercio di beni e 
servizi; turismo. I finanziamenti, promossi dal MISE  sono rivolti a: - 
imprese costituite in forma di società da non più di 12 mesi, composte 
in prevalenza da giovani e da donne di età compresa tra 18-35 anni; – 
persone fisiche a patto che costituiscano una società entro 45 giorni 
dall’eventuale ammissione alle agevolazioni. Scadenza: domande a partire 
dal 13 gennaio 2016.
Informazioni: 
http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/autoimprenditorialita 
  (FONTE EURODESK)

 

News dal comune, News dalla provincia di Fermo

Copyright © 2020 Comune di Falerone. Diritti Riservati.     Log in    P IVA : 00370580441 CF : 81001750447 Sviluppato da:Inmagine srl su piattaforma Wordpress