Decreto SIA Aree Sisma

Set 01, 2017 Commenti disabilitati su Decreto SIA Aree Sisma by

Si informa che, con il Decreto del 26 luglio 2017 (All.1-2), emanato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, si è definita, a favore dei residenti in uno dei Comuni colpiti dagli eventi sismici del 24 agosto 2016, del 26 e del 30 ottobre 2016 e del 18 gennaio 2017, la possibilità di presentare la richiesta per un sussidio economico ai fini della mitigazione dell’impatto del sisma sulle condizioni di vita, economiche e sociali delle fasce deboli della popolazione.

Il contributo – concesso per un periodo massimo di dodici mesi – verrà erogato attraverso l’attribuzione di una carta di pagamento elettronica, per l’acquisto di bene di prima necessità.

La domanda per l’accesso al SIA Aree Sisma deve essere presentata dal 2 settembre 2017 al 31 ottobre 2017 al proprio Comune di appartenenza, su apposito modello predisposto dall’INPS (All. 3).

Il SIA Aree Sisma può essere richiesto da coloro che non soddisfano i requisiti per accedere al SIA in via ordinaria, ed erano residenti e stabilmente dimoranti in uno dei comuni colpiti dal Sisma alla data dei relativi eventi e versano in condizione di maggior disagio economico.

Il beneficio sarà erogato ai nuclei familiari in presenza, congiuntamente, dei seguenti requisiti:

·         il richiedente deve essere stato residente stabilmente dimorante, da almeno due anni, in uno dei comuni colpiti dal Sisma alla data del 24 agosto 2016, 26 e 30 ottobre 2016 o del 18 gennaio 2017, di cui rispettivamente agli allegati 1, 2 e 2-bis del decreto-legge n. 189 del 2016

·         il nucleo familiare deve essere in possesso, al momento della richiesta e per tutta la durata dell’erogazione del beneficio, di un valore dell’ISEE o dell’ISEE corrente inferiore o uguale a 6.000 euro.

La verifica dei requisiti necessari sarà effettuata dal Comune e dall’INPS. I comuni seguiranno le stesse modalità applicate per il SIA ordinario (ricezione della domanda, controlli preliminari, pre-istruttoria, invio all’ATS); questo Ambito provvederà poi all’inserimento delle domande accolte nel portale INPS dedicato al progetto. Si precisa che l’ATS sta lavorando sulla predisposizione di un nuovo modello di pre-istruttoria che sarà inviato a tutti i comuni interessati.

Maggiori informazioni sono disponibili nel sito www.ambitosociale19.it e/o al numero 0734 603167.

Si comunica inoltre che questo Ambito sta provvedendo alla predisposizione di manifesti pubblici da affiggere per la promozione del progetto.

 

News dal comune

Copyright © 2017 Comune di Falerone. Diritti Riservati.     Log in    P IVA : 00370580441 CF : 81001750447 Sviluppato da:Inmagine srl su piattaforma Wordpress