Comunicato del Sindaco del 6 novembre , alle Famiglie di Falerone

Nov 06, 2018 Commenti disabilitati su Comunicato del Sindaco del 6 novembre , alle Famiglie di Falerone by

COMUNICAZIONI DEL SINDACO DEL  6/11/2018

ALLE FAMIGLIE DI FALERONE

CONSIDERATO CHE ALCUNI CITTADINI NON CONOSCONO CIO’ CHE HA FATTO E STA FACENDO QUESTA AMMINISTRAZIONE MI SEMBRA DOVEROSO FARE IL PUNTO DELLA SITUAZIONE METTENDO PERO’ IN GIUSTA EVIDENZA CHE LA STESSA HA DOVUTO OPERARE E GESTIRE IL MANDATO PIU’ DIFFICOLTOSO DEGLI ULTIMI CINQUANT’ANNI.

EVENTI ACCADUTI

PERSONALE

APPENA INSEDIATA QUESTA AMMINISTRAZIONE HA DOVUTO GESTIRE IL PENSIONAMENTO DI TRE DIPENDENTI, MEMORIE STORICHE DEL COMUNE, E LE AGEVOLAZIONI PREVISTE DALLA LEGGE “104/92” USUFRUITE DA UN DIPENDENTE. NEL 2017 ED INIZIO 2018 SONO STATI INOLTRE COLLOCATI A RIPOSO I DUE AUTISTI ED A BREVE ANDRA’ IN PENSIONE UN VALIDISSIMO OPERAIO.

TERREMOTO 2016/2017 – NEVICATA DEL 2017

COME SOPRA EVIDENZIATO QUESTA AMMINISTRAZIONE SI E’ TROVATA A GESTIRE UN PERIODO BRUTTISSIMO. OGGI QUALCUNO SI E’ DIMENTICATO O FA FINTA DI ESSERSI DIMENTICATO DEGLI EVENTI SISMICI DI AGOSTO-OTTOBRE 2016 E GENNAIO 2017, ANNO QUEST’ULTIMO IN CUI SI E’ VERIFICATA ANCHE LA GRANDE E DANNOSA NEVICATA. IL CENTRO STORICO E’ STATO DICHIARATO ZONA ROSSA IN DATA 01/11/2016 E TUTTI I RELATIVI ABITANTI PURTROPPO SONO STATI SFOLLATI. ABBIAMO LIBERATO IL CENTRO STORICO NEL MODO PIU’ VELOCE POSSIBILE E TUTTE LE IMPRESE EDILI CHE HANNO OPERATO A FALERONE SONO STATE INTEGRALMENTE PAGATE. AL RIGUARDO RITENGO DOVEROSO METTERE IN EVIDENZA CHE IL SOTTOSCRITTO SI E’ ASSUNTO L’ELEVATA RESPONSABILITA’ DI METTERE IN SICUREZZA SENZA ALCUNA AUTORIZZAZIONE IL CAMPANILE E LA CHIESA DI SAN FRANCESCO, IL MUSEO ARCHEOLOGICO, LA CHIESA DI SAN SEBASTIANO NEI PRIMI GIORNI DI SETTEMBRE 2016, ALTRIMENTI CON LE SCOSSE SISMICHE DEL 26 E 30 OTTOBRE I PREDETTI IMMOBILI SAREBBERO CROLLATI CON GRAVISSIMI DANNI A PERSONE E COSE.

OPERAZIONI PERFEZIONATE NEL CORSO DEL MANDATO

-SISTEMAZIONE CAMPETTO DI SANTA ROSA CON FONDI COMUNALI € 65.000,00;

-SISTEMAZIONE DI DUE PARETI DELLA CHIESA DI SAN FRANCESCO, IMPORTO INVESTIMENTO       € 105.000,00, CONTRIBUTO DA PARTE DEL GAL FERMANO € 80.000,00;

SERVIZIO DI RACCOLTA DEI RIFIUTI “PORTA A PORTA” INIZIATO NEL 2016 SENZA AVER APPLICATO ALCUN AUMENTO DELLE TARIFFE, NONOSTANTE CHE ALCUNI COMUNI LIMITROFI ABBIANO AUMENTATO LE STESSE DEL 30/40%, ED IN ALCUNI CASI LE HANNO QUASI RADDOPPIATE.

 

METANIZZAZIONE DELLA CONTRADA PATRIGNONE;

-METANIZZAZIONE DELLA CONTRADA PIAGGIOLE;

-SISTEMAZIONE DELLA PISTA DI PATTINAGGIO DELLA FRAZIONE PIANE ORA UTILIZZABILE ANCHE COME CAMPETTO PER PALLAVOLO E BASKET CON FONDI COMUNALI (€ 25.000,00);

CONTRIBUTO OTTENUTO, SOLO DAL COMUNE DI FALERONE E DA UN ALTRO COMUNE (UNICI NELLA PROVINCIA DI FERMO), DI € 307.821,28 PER LA PREVENZIONE DEL RISCHIO SISMICO RIGUARDANTE CASE AGIBILI. HANNO POTUTO USUFRUIRE DI TALE CONTRIBUTO, DOPO LA REDAZIONE DI APPOSITA GRADUATORIA APPROVATA DALLA REGIONE MARCHE, N. 12 NUCLEI FAMILIARI;

-SOSTITUZIONE DI N. 8 FINESTRONI DEL CIMITERO ORAMAI FRADICI CON FONDI COMUNALI € 14.500,00.

OPERAZIONI IN CORSO DI PERFEZIONAMENTO

-REALIZZAZIONE NUOVA SCUOLA MEDIA – IMPORTO DEL FINANZIAMENTO € 3.300.000,00. IN DATA 9/10/18 E’ STATA EFFETTUATA LA CONFERENZA DEI SERVIZI; L’ULTIMO STEP E’ LA VALIDAZIONE DEL PROGETTO ESECUTIVO PROPEDEUTICO PER LA FIRMA DEL CONTRATTO CON L’IMPRESA INCARICATA PER LA COSTRUZIONE DELLA PREDETTA SCUOLA. AD OGGI E’ STATA EFFETTUATA LA CANTIERIZZAZIONE DELL’AREA.

-REALIZZAZIONE DELLA NUOVA SCUOLA ELEMENTARE ED INFANZIA – IMPORTO DEL FINANZIAMENTO INIZIALE € 2.600.000,00 POI DIETRO NS. SOLLECITAZIONI INTEGRATO AD € 2.780.000,00. AD OGGI E’ STATA PUBBLICATA LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PROGETTAZIONE DELLA NUOVA SCUOLA SULLA SCORTA DEL PROGETTO PRELIMINARE ELABORATO DAL NS. STAFF TECNICO. UNA VOLTA REDATTO IL PROGETTO ESECUTIVO SI POTRA’ PROCEDERE AD EMETTERE IL BANDO DI GARA PER L’AGGIUDICAZIONE DEI LAVORI.  

-RISTRUTTURAZIONE EX CONVENTO FRANCESCANO COMPRENDENTE CHIESA E CAMPANILE SAN FRANCESCO, MUSEO ARCHEOLOGICO ED EX SCUOLA MEDIA DON BOSCO. IMPORTO DEL FINANZIAMENTO € 2.362.840,00, RICHIESTA INTEGRAZIONE IN QUANTO OCCORRE UNA SOMMA SUPERIORE PER POTER EFFETTUARE IL MIGLIORAMENTO SISMICO DELL’INTERA STRUTTURA;

SISTEMAZIONE DEGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE COMUNALI CHE SI TROVANO, IN ALCUNI CASI, IN UNO STATO PIETOSO; DIVERSE LINEE AREE SONO APPOGGIATE SU ALCUNI RAMI DI  ALBERI PROSPICIENTI LE STRADE COMUNALI. AL RIGUARDO STIAMO PREDISPONENDO ALCUNI INTERVENTI NEI TRATTI PIU’ DISASTRATI CON FONDI COMUNALI PER POI VALUTARE, IN UN SECONDO TEMPO, L’IMPOSTAZIONE DI UN PROJECT FINANCING PER LA RESTANTE PARTE. IMPORTO INTERVENTI PREVISTO : € 187.000,00 DA EFFETTUARSI IN DUE STRALCI CON FONDI COMUNALI;

-SISTEMAZIONE RETE FOGNARIA (INESISTENTE) DI CINQUE VICOLI DEL CENTRO STORICO CON UN CONTRIBUTO DA PARTE DEL TENNACOLA SPA DI € 60.000,00, IMPORTO DELL’INTERVENTO GLOBALE € 215.000,00.  ATTUALMENTE A CAUSA DEL TERREMOTO E DELLE MOLTEPLICI MESSE IN SICUREZZA E’ IN CORSO L’INTERVENTO SOLO SU DUE VICOLI;

-SISTEMAZIONE VIOTTOLI GIARDINI VIA ENRICO FERMI. IMPORTO INTERVENTO CON FONDI COMUNALI € 75.000,00. CONTRATTO CON L’IMPRESA AGGIUDICATARIA IN CORSO. INSTALLAZIONE NUOVA BAMBINOPOLI GIA’ EFFETTUATA CON UN ESBORSO DI € 10.000,00;

-SISTEMAZIONE IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE CORSO GARIBALDI, PIAZZA DELLA CONCORDIA, PIAZZA DELLA LIBERTA’, VIA ROMA ED ASCENSORE PER ACCESSO ALLA SALA CONSILIARE DA VIA DELLE MURA. IMPORTO INTERVENTO PREVISTO € 108.791,00, CONTRIBUTO DEL GAL FERMANO € 60.000,00

-REALIZZAZIONE DI GIARDINI PUBBLICI NEL PARCHEGGIO PROSPICIENTE VIA DELLE MURA (AREA ASUR UNITAMENTE ALLA STRADA DI VIA DELLE MURA ENTRAMBE ESPROPRIATE). IMPORTO INTERVENTO € 50.000,00 CONTRIBUTO REGIONE MARCHE € 42.000,00.

-SISTEMAZIONE SPOGLIATOI E CAMPO SPORTIVO COMUNALE, IMPIANTO ILLUMINAZIONE TORRI A LED, INTERVENTO DI € 100.000,00 CON CONTRIBUTO REGIONE MARCHE DI € 49.190,55;

-SISTEMAZIONE SPOGLIATOI CAMPETTO DI SANTA ROSA, IMPORTO INTERVENTO FINANZIATO DA MUTUO DEL CREDITO SPORTIVO CON ESENZIONE INTERESSI. PROGETTO ESECUTIVO IN CORSO DI ELABORAZIONE;

-SISTEMAZIONE IMPIANTO ELETTRICO SCUOLA ELEMENTARE DI PIANE DI FALERONE CON CONTRIBUTO REGIONE MARCHE DI € 9.798,00;

-ARREDI COSTRUENDA SCUOLA MEDIA, CONTRIBUTO CONFINDUSTRIA (BANDO QIP) DI € 35.000,00;

-SISTEMAZIONE CINE-TEATRO BEATO PELLEGRINO CON CONTRIBUTO ANCI € 75.000,00 E CON DONAZIONI DI CITTADINI DI FALERONE E NON PER ULTERIORI € 75.000,00. E’ STATA FIRMATA LA CONVENZIONE CON LA PARROCCHIA SAN PAOLINO (ARCIDIOCESI) PROPEDEUTICA PER IL COMODATO D’USO GRATUITO. AL RIGUARDO COMUNICO CHE IL DECRETO PER IL MIGLIORAMENTO SISMICO DELL’INTERA STRUTTURA VERRA’ EMESSO A BREVISSIMO COSI’ FINALMENTE POTRANNO PARTIRE I LAVORI PER LA RISTRUTTURAZIONE DELL’INTERO IMMOBILE.

-SISTEMAZIONE IMPIANTI E SOTTOSERVIZI TEATRO ROMANO – CONTRIBUTO DI € 129.000,00 FONDI FESR (PRATICA AVVIATA NELLA PRECEDENTE LEGISLATURA);

-SISTEMAZIONE STAZIONE FERROVIARIA ATTUALMENTE DI PROPRIETA’ DEL DEMANIO, CONTRIBUTO DI €  120.000,00 CONCESSO DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI, DECRETO IN CORSO DI EMISSIONE;

-REALIZZAZIONE DI UNA PALESTRA POLIVALENTE-CENTRO AGGREGAZIONE SITA A FALERONE CAPOLUOGO. VARIANTE DELL’AREA DA ACQUISTARE IN CORSO DI APPROVAZIONE DA PARTE DEL CONSIGLIO COMUNALE, PROGETTO PRELIMINARE REALIZZATO DAL NS. STAFF INTERNO. FINANZIAMENTO DI € 400.000,00 DA PARTE DEL CREDITO SPORTIVO CON ESENZIONE DEGLI INTERESSI. EVENTUALE RESTANTE PARTE MEDIANTE UTILIZZO INDENNIZZO ASSICURATIVO.

-INDENNIZZO ASSICURATIVO MASSIMALE € 500.000,00 AMPLIATO AD € 712.740,00, AL NETTO DI SPESE PERITALI, IN SEDE DI TRATTATIVA CON L’ASSICURAZIONE. ABBIAMO RICHIESTO DAPPRIMA ALL’EX COMMISSARIO DE MICHELI ED ALL’ATTUALE COMMISSARIO GEOL. FARABOLLINI DI POTER UTILIZZARE DETTA SOMMA PER INTERVENTI SU VARI IMMOBILI PUBBLICI I CUI DANNI SONO IN STRETTA CONNESSIONE CON IL SISMA. IN MERITO ALL’INDENNIZZO COMUNICO CHE IL COMUNE DI FALERONE E’ UNO DEI POCHI COMUNI CHE AVEVA CONTRATTO UN’ASSICURAZIONE CONTRO IL TERREMOTO, CIO’ GRAZIE ANCHE ALLA REVISIONE DELLE POLIZZE EFFETTUATA DOPO L’INSEDIAMENTO DI QUESTA AMMINISTRAZIONE.

 

BANDI IN ATTESA DI ESITO

-BANDO DA 0 A 6 ANNI – NIDO ED INFANZIA. IMPORTO DEL PROGETTO € 36.906,60, CONTRIBUTO REGIONE MARCHE € 33.215,94;

BANDO REGIONE MARCHE PER MUSEI-TEATRI-BENI CULTURALI DI PROPRIETA’ PUBBLICA. ABBIAMO RICHIESTO ALLA REGIONE MARCHE UN CONTRIBUTO DI € 300.000,00 PER LA RISTRUTTURAZIONE DEL MERCATO COPERTO (CANTINONE) DOVE EVENTUALMENTE TRASFERIRE IL MUSEO ARCHEOLOGICO IN ATTESA DELLA RISTRUTTURAZIONE DELL’EX CONVENTO FRANCESCANO;

-BANDO REGIONE MARCHE PER EFFINCIENTAMENTO ENERGETICO SEDE COMUNALE. IMPORTO RICHIESTO € 67.335,93, CONTRIBUTO 75%;

BANDO MINISTERO DELL’INTERNO TRAMITE PREFETTURA DI FERMO PER LA SICUREZZA PUBBLICA. ABBIAMO PRESENTATO UN PROGETTO PER LA VIDEOSORVEGLIANZA DI € 42.000,00, CONTRIBUTO 50%. CONSIDERATO CHE LE MARCHE E’ UNA REGIONE A BASSO RISCHIO SARA’ DIFFICILE OTTENERE IL CONTRIBUTO;

SISTEMAZIONE PRATICHE RISALENTI A 20-30 ANNI FA, TRA LE QUALI PER BREVITA’ NE CITO SOLO QUALCUNA :

-PRATICA CASO-CATALETTO RISALENTE ALL’ANNO 1994, PER LA QUALE IL MINISTERO DELL’INTERNO, CONSIDERATE GRAVI MANCHEVOLEZZE NELLA GESTIONE DELLA SOSTITUZIONE TRA I DUE IMPIEGATI, AVEVA RICHIESTO AL NS. COMUNE I CONTRIBUTI ELARGITI DAL 1994 AL 2009 AMMONTANTI AD € 304.000,00. QUANTO PRECEDE AVREBBE CERTAMENTE CAUSATO IL DEFAULT DEL COMUNE STESSO CON GRAVI ED INEVITABILI RIPERCUSSIONI SUI CITTADINI;

-IL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELLA ZONA ARCHEOLOGICA ABBANDONATO A SE STESSO DA MOLTISSIMI ANNI;

-PRATICA RIFERITA ALL’AREA DIETRO LE MURA, IVI COMPRESA LA STRADA, DI PROPRIETA’ DELL’ASUR MA SEMPRE UTILIZZATA DAL COMUNE E MAI ACQUISITA. RECENTEMENTE ABBIAMO ESPROPRIATO I SUDDETTI IMMOBILI IN QUANTO L’AREA PARCHEGGI A BREVE VERRA’ UTILIZZATA PER LA REALIZZAZIONE DI GIARDINI PUBBLICI E DI UNA BAMBINOPOLI INESISTENTI NEL CENTRO STORICO DI  FALERONE;

-PRATICA RELATIVA ALL’AREA CORTILE ANTISTANTE LA SCUOLA ELEMENTARE DI PIANE DI FALERONE DI PROPRIETA DEI SIGG. SELANDARI MAI ACQUISITA DAL COMUNE NONOSTANTE I CONTINUI SOLLECITI (MI DICONO DA OLTRE 30 ANNI) DA PARTE DEI PROPRIETARI.

NOTIZIE SUI PROGETTI IN CORSO

-UNITAMENTE ALLA UNIVERSITA’ POLITECNICA DELLE MARCHE, AL GAL FERMANO LEADER ED AI COMUNI DI BELMONTE PICENO, FRANCAVILLA D’ETE, MASSA FERMANA, MONTE VIDON CORRADO, MONTELEONE DI FERMO, MONTAPPONE, SERVIGLIANO, MOGLIANO, PETRIOLO SI STA PORTANDO AVANTI UN PROGETTO VOLTO A SVILUPPARE E IMPLEMENTARE UN NUOVO MODELLO DI ASSISTENZA SOCIO-SANITARIA PER ANZIANI OVER 75, FASE SPERIMENTALE IN CORSO. E’ GIA’ IN ATTO INVECE UN MONITORAGGIO PER PERSONE ANZIANE DENOMINATO “SENIOR CARE” CON IL PATROCINIO DI FEDERANZIANI ED IN COLLABORAZIONE CON LIFESENSE. LO SCOPO DI TALE INIZIATIVA E’ QUELLO DI PREVENIRE EVENTUALI MALATTIE ATTRAVERSO UN PERCORSO DIAGNOSTICO MENSILE (DURATA 12 MESI) AD UN COSTO MOLTO CONTENUTO.  PER INFORMAZIONI CI SI PUO’ RIVOLGERE AL PRESIDENTE DEL CENTRO SOCIALE DELLA FRAZIONE PIANE.

-UNITAMENTE AI COMUNI DI MASSA FERMANA, MONTAPPONE, MONTE VIDON CORRADO E SERVIGLIANO SI STA PORTANDO AVANTI UN PROGETTO INTEGRATO LOCALE PER PROMUOVERE IL TURISMO DEL NOSTRO TERRITORIO E MIGLIORARE L’OCCUPAZIONE IN SPECIE GIOVANILE. QUESTO PROGETTO PREVEDE ANCHE L’INTERVENTO DI IMPRESE LOCALI INTERESSATE NEL SETTORE TURISTICO-RICETTIVO LE QUALI POTRANNO OTTENERE INTERESSANTI CONTRIBUTI.

ANCHE SE POCHI CITTADINI NE PARLANO, VORREI METTERE IN EVIDENZA CHE IL SOTTOSCRITTO HA RINUNCIATO AL PROPRIO COMPENSO ED A FINE MANDATO IL RELATIVO IMPORTO AMMONTERA’ A CIRCA € 130.000,00 LORDI. FINORA IL PREDETTO COMPENSO HA FINANZIATO IL PROGETTO “FALERONE PROSSIMO FUTURO” CHE HA DATO CONTRIBUTI PER NUOVE ATTIVITA’ AVVIATE DA GIOVANI, PER ASSUNZIONI DI CITTADINI FALERONESI PRESSO AZIENDE MARCHIGIANE, PER CORSI DI FORMAZIONE E PER IL SOCIALE. LA RIMANENTE SOMMA VERRA’ UTILIZZATA PER L’ACQUISTO DELL’AREA DOVE SORGERA’ LA PALESTRA POLIVALENTE-CENTRO AGGREGAZIONE E PER L’ACQUISTO DI ATTREZZATURE E MEZZI.

IN CONSIDERAZIONE DI QUANTO SOPRA ESPOSTO SI PUO’ CONSTATARE CHE QUESTA AMMINISTRAZIONE ED IL SOTTOSCRITTO, DEFINITO “ACCENTRATORE”, HANNO PARTECIPATO A TUTTI I BANDI DI CUI SI E’ VENUTI A CONOSCENZA RAGGIUNGENDO OTTIMI RISULTATI. I CONTRIBUTI OTTENUTI, SOMMATI ALL’INDENNIZZO ASSICURATIVO, AGLI IMPORTI PER LE MESSE IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI PERICOLANTI (€ 1.400.000,00 CIRCA) E PER IL RECUPERO DEL BEATO PELLEGRINO, COLLABORANDO CON L’ARCH. EVELINA RAMADORI (CIRCA € 1.000.000,00 DECRETO IN CORSO), SUPERANO I 12.500.000,00 DI EURO. UNA PARTE DEI PROGETTI NON POTRA’ ESSERE PORTATA A TERMINE ENTRO LA FINE DEL MANDATO A CAUSA DI UNA BUROCRAZIA CHE INGESSA TUTTO ED OBBLIGA A RISPETTARE NUMEROSISSIMI ADEMPINENTI (ANCHE PER PICCOLI INTERVENTI) CHE POTREBBERO ESSERE BAIPASSATI CON LA MASSIMA TRANQUILLITA’ IN QUANTO NON NECESSARI.

SPERO CHE TUTTO IL LAVORO SVOLTO ED I CONTRIBUTI OTTENUTI E DA OTTENERE, GRAZIE ALL’IMPEGNO PROFUSO DAL SOTTOSCRITTO E DALLO STAFF TECNICO, NON VADANO DISPERSI O MAL UTILIZZATI.

RITENEVO UTILE E DOVEROSO INFORMARE TUTTI I CITTADINI SU CIO’ CHE E’ STATO FATTO NONOSTANTE IL TERREMOTO E LE NUMEROSE AVVERSITA’.

RINGRAZIO TUTTI I FALERONESI PER L’ATTENZIONE ED INVIO CORDIALI SALUTI.

ARMANDO ALTINI  

 

News dal comune

Copyright © 2018 Comune di Falerone. Diritti Riservati.     Log in    P IVA : 00370580441 CF : 81001750447 Sviluppato da:Inmagine srl su piattaforma Wordpress